Degustiamo la Gluhkriek! La bière brulé!

Gluhkriek

Tradizione largamente diffusa nel nord Europa era quella di produrre la birra “brulé”, una birra molto aromatica che va servita calda, che oltre ad appagare i palati aveva la funzione di ristorare il corpo e di prevenire i mali di stagione.

Lo storico birrificio artigianale Liefmans fortemente legato alle tecniche di brassaggio della antica cultura belga, produce ancora oggi questa specialità stagionale, un vero gioiello per gli appassionati del genere.

Prodotta con un maggior quantitativo di ciliegie, e diversamente speziata, questa birra ad alta fermentazione viene servita a 70° circa. E’ una birra generosa, di colore rosso brillante carico,
con l’aroma di amarena che domina su intense note speziate!

Una birra ad “edizione limitata”, come tutte le “winter warmer”,
è vero ristoro per queste fredde sere invernali!

Ottima da sola, speciale con i dolci, e per gli amanti dei contrasti
consigliamo di accostarla alla carne di maiale!

Vi aspettiamo per degustarla già da questa sera!

Potrebbero interessarti anche...